Analisi fondamentale forex: guida completa

Quando si affronta l’Analisi Fondamentale, sarebbe riduttivo affrontarla non paragonandola anche all’Analisi Tecnica. Quindi cercheremo in questa nostra grande guida, di affrontare l’Analisi Fondamentale nel migliore dei modi, sottolineando la sua grande importanza anche grazie al confronto con l’analisi tecnica. Prima di proseguire, diciamo subito che l'analisi, di qualunque tipo, è inutile se poi si fa trading con un broker non autorizzato che potrebbe essere una truffa vera e proprio o che applica commissioni sull'eseguito. La cosa migliore da fare è scegliere sempre broker sicuri e affidabili, senza commissioni sull'eseguito, come Plus50. Clicca qui per aprire il tuo conto gratuito o consulta la nostra recensione di Plus500.

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Iscriviti
Plus500 Conto demo gratuito servizio CFD Recensione Iscriviti
24Option Trading su forex e opzioni Rendimenti oltre l'85% Recensione Iscriviti
Markets.com Piattaforma di trading di Safecap Investment Ltd. Trading su forex e azioni Recensione Iscriviti
IQ Option Deposito minimo 10€ Rendimenti al top Recensione Iscriviti
XM.com Broker con zero spread Deposito minimo 5€ Recensione Iscriviti
eToro Broker ideale per principianti Social e copy trading Recensione Iscriviti

Una volta, il famoso Ralph Seger disse: Un modo per finire ad avere un milione è quello di partire con 2 milioni e utilizzare l’analisi tecnica.

Non c’è mai stato niente di più esatto. Purtroppo, sono molte le persone che si fidano ciecamente dell’analisi tecnica, seguendo quindi i suggerimenti dei segnali di trading ciecamente, senza consultare neanche un minimo l’analisi fondamentale.

Un sacco di persone sono infatti convinte che l’unica cosa da seguire nei mercati finanziari sia l’analisi tecnica, e che sia il miglior modo per far fruttare i propri investimenti. Vediamo tuttavia le differenze tra l’analisi tecnica e quella fondamentale, con un occhio di riguardo a quest’ultima.

In sostanza, solitamente i professionisti guardano all’analisi fondamentale come la modalità più logica e pragmatica dell’investire online in maniera più professionale possibile, attraverso l’analisi della stabilità finanziaria di un’azienda o di una nazione. L’analisi tecnica invece, dice molto sulla psicologia del mercato, grazie al fatto che analizza i movimenti di mercato passati, per cercare di prevedere i movimenti futuri.

È possibile acquistare le azioni, ad esempio, di un’azienda che è da un punto di vista fondamentale molto promettente, ma se il titolo azionario è già molto costoso, potremmo trovarci nel bel mezzo di un ritracciamento, un qualcosa che si sarebbe potuto molto probabilmente evitare grazie all’utilizzo dell’analisi tecnica.

Analisi Fondamentale: come funziona

Se si ha intenzione di utilizzare l’analisi fondamentale per investire il proprio denaro, è necessario prima di tutto utilizzare svariate metriche, che ci aiuteranno ad investire nel migliore dei modi.

Nonostante il nome Analisi Fondamentale possa contribuire in qualche modo ad incutere timore, c’è comunque da tranquillizzarsi, in quanto si tratta di qualcosa che è in realtà molto più semplice di quello che sembra. Per operare nel mondo del forex, ma anche nei mercati azionari, indici, ETF e qualsiasi altra tipologia di mercato finanziario, è necessario prima di tutto sapere come funziona l’economia. Non vergognatevi quindi a comprare almeno un libro di macroeconomia, si rivelerà una lezione alquanto interessante:

analisi fondamentale forex libro

Il libro di di Olivier J. Blanchard (Autore), Alessia Amighini (Autore), Francesco Giavazzi (Autore) intitolato “Macroeconomia. Una prospettiva europea”, fornisce una visione generale della macroeconomia, fornendo un modello base per lo studio dell’economia nel breve e lungo periodo, aprendo quindi le strade per capire al meglio l’analisi fondamentale nel forex.

Per operare in maniera profittevole e serenamente nel mercato forex, è necessario avere prima di tutto una prospettiva generale di come funzionano i mercati finanziari. Fare trading forex ha un livello di difficoltà maggiore rispetto alle opzioni binarie, dove è possibile seguire anche soltanto i segnali di trading online per fare trading.

Analisi fondamentale: che cos’è

L’analisi fondamentale, assieme all’analisi tecnica, è uno studio effettuato sui mercati finanziari, atto a valutare il prezzo di un titolo, tenendo in considerazione gli aspetti economici, macroeconomici e finanziari del mercato a cui si fa riferimento.

Per quanto concerne il mercato delle azioni, l’analisi fondamentale tiene conto di alcuni fattori come il bilancio, i profitti, capitalizzazione, rapporto P/E e molti altri fattori ancora; nel Forex è essenzialmente tutto più semplice, in quanto sono principalmente in gioco dei fattori prettamente macroeconomici (i cosiddetti dati “macro”) che hanno inevitabilmente un largo impatto sulle economie di una comunità o un paese, e quindi inevitabilmente anche sulla valuta di riferimento di quella nazione.

L’analisi fondamentale del forex, prende in considerazione dei fattori che sono essenzialmente molto evidenti nella vita di tutti i giorni. Sono fatti dell’economia reale, come ad esempio: i prezzi delle case, i prezzi dei beni di prima necessità e di consumo, il tasso di occupazione e di disoccupazione, e molto altro ancora. Si tratta di valori che vengono ogni giorno riportati nei vari telegiornali finanziari (come ad esempio il TG1 Economia), valori che influenzano la nostra vita di ogni giorno. Seguendo programmi come TG1 economia si capisce benissimo come l’economia impatti sulla vita di tutti i giorni. Essere aggiornati, nel mondo del trading online, è pressoché fondamentale, in quanto i risultati migliori vengono spesso ottenuti grazie alle news macroeconomiche, e attraverso l’apertura e chiusura delle proprie posizioni in concomitanza con questi eventi.

Per fare un esempio, un cambio delle politica monetaria da parte della Federal Reserve, influenzerà moltissimo il valore del Dollaro USA (USD).
Non sono soltanto le grandi banche ad influenzare il Forex, ma anche i singoli stati. Un esempio potrebbe essere la Brexit, che ha mandato il valore della sterlina ai minimi degli ultimi decenni, proprio subito dopo la votazione del referendum. Un evento macroeconomico come il Brexit, influisce sugli investimenti da parte di terzi nell’economia del Regno Unito, così come sull’occupazione, sul PIL, e ovviamente sul prezzo del Pound.

Nel mondo dell’analisi fondamentale, sono presenti anche i cosiddetti Rumour, ovvero delle indiscrezioni non ufficiali, che possono essere delle previsioni che vanno ad influenzare l’andamento dei mercati, e fanno parte anch’essi della grande famiglia dell’analisi fondamentale.

Analisi Fondamentale Forex

Adesso che abbiamo capito a grandi linee, come funziona l’analisi fondamentale, e abbiamo finalmente capito che i fondamentali fanno parte della vita di qualsiasi persona, influenzandola in maniera a volte anche brutale, possiamo adesso scoprire in maniera specifica quali sono i vari fattori che vengono presi in considerazione quando si effettua l’analisi fondamentale. Ecco gli indicatori economici più importanti, con la spiegazione:

  • PIL o Prodotto Interno Lordo (in inglese: GDP): Il Prodotto Interno Lordo (PIL) è senza dubbio l’indicatore macroeconomico più importante, ed è un indicatore chiave dello stato di salute di un'economia.
  • Produzione Industriale (in inglese: Industrial Production): La produzione industriale è un indice che misura il cambiamento nella produzione totale delle aziende, delle fabbriche e dei servizi pubblici.
  • Ordini di beni durevoli (in inglese: Durable Goods Orders): La variazione di questo importante indice permette di prevedere il livello di attività delle imprese, grazie appunto ai nuovi ordini di beni durevoli per i mesi successivi.
  • Vendite al dettaglio (in inglese: Retail Sales): Le Vendite al dettaglio sono uno degli indicatori più importanti per lo stato di salute di una nazione. Le vendite al dettaglio sono essenzialmente una misurazione mensile di tutti i beni che sono stati venduti dai venditori al dettaglio in Italia.
  • Scorte delle imprese (in inglese: Business Inventories): Si tratta di un valore macroeconomico molto importante. Il report sulle scorte delle imprese fornisce il valore dei nuovi ordini all'industria per beni durevoli e beni di consumo.

Altri indicatori importanti:

  • Scorte dei grossisti (in inglese: Wholesale Trade);
  • Tasso di Disoccupazione (in inglese: Unemployment Rate);
  • Scorte dei grossisti (in inglese: Wholesale Trade);
  • Tasso d’interesse o tasso di riferimento (in inglese: Interest rate);
  • Ordinativi all’Industria (in inglese: Factory Orders);
  • Redditi delle famiglie (in inglese: Personal Income);
  • Spese per consumi (in inglese: PCE o Personal Spending, Personal consuptione Expenditure o Personal Expenditure);
  • Bilancia Commerciale (in inglese: Trade Balance);

Come è possibile notare, si tratta di termini molto comuni sui giornali come “Il Sole 24 Ore”, oppure anche il TG1 Economia. Dati che spesso vengono riportati anche sul TG della sera, e che fanno molta notizia. I dati più importanti sono senza dubbi i dati sull’occupazione, il tasso di disoccupazione, e ovviamente il Prodotto Interno Lordo.

Analisi Fondamentale Forex: Il Tasso d’Interesse

Senza dubbio, quando si parla di Analisi Fondamentale, è impossibile non parlare anche di un indicatore estremamente importante per l’analisi di tipo macroeconomica, come i Tassi d’Interesse, che sono uno dei valori più tenuti sotto controllo da parte degli analisti fondamentali. Se si pensa ad esempio alla grandezza delle movimentazioni sul mercato, che arrivano dopo il taglio del tasso di riferimento, durante una riunione da parte del Presidente della BCE oppure da parte della FED. L’annuncio del tasso d’interesse (in inglese: Interest Rate) ha sempre degli effetti molto importanti ed immediati sui cross delle valute, ed è sempre una grande occasione per i trader, in quanto in casi come questi, è possibile sfruttare movimentazioni delle valute molto ampie e profittevoli.

Analisi Fondamentale Forex: l’economia

Gli indicatori che abbiamo appena elencato, sono quindi parte integrante dello stato di salute dell’Economia di un paese o di una zona. Giocano infatti tutti un ruolo enormemente importante su quello che possiamo definire lo stato di salute, o benessere, di un’economia. Per poter definire in buona salute l’economia di un paese, gli indicatori che abbiamo appena elencato, dovrebbero essere in maggioranza positiva.

Il Forex gioca un ruolo importante, in quanto una valuta economica permette un aumento delle esportazioni, proprio in virtù del fatto che le altre nazioni sono più propense ad acquistare con una valuta più a buon mercato, in quanto con gli stessi soldi, è possibile acquistare molto di più.

La valuta però, non deve soltanto essere a buon mercato, ma deve essere sostanzialmente molto solida. Un esempio può essere il Dollaro USA, che è senza dubbio una delle valute più solide che è possibile trovare oggigiorno.

Il Dollaro è stabile, grazie anche alla stabilità dell’economia USA, che possono vantarsi di aere l’economia più stabile e forte in tutto il mondo, che hanno delle grandi potenzialità, anche grazie al grandissimo flusso di investimento e mobilità lavorativa.

Analisi Fondamentale Forex: in parole povere

Che cosa è l’analisi fondamentale, spiegato in parole semplici? L'analisi fondamentale è un metodo di valutazione di un mercato, nel tentativo di misurare il suo valore intrinseco, esaminando fattori qualitativi e quantitativi economici, finanziari e altri settori correlati. Gli analisti fondamentali studiano tutto ciò che può influenzare il valore del mercato, compresi i fattori macroeconomici, come le condizioni generali dell'economia e dell'industria, e fattori microeconomici quali le condizioni finanziarie e di gestione aziendale. L'obiettivo finale dell’analisi fondamentale è quello di produrre un valore quantitativo che un investitore può confrontare con il prezzo corrente di un titolo, scoprendo così se il mercato è sottovalutato o sopravvalutato.

L'analisi fondamentale determina la salute e le prestazioni di una società o di un’economia, osservando e studiando i dati finanziari e gli indicatori economici. Lo scopo è quello di individuare le aziende e le economie (e le relative valute) più stabili e forti, e di individuare anche le aziende meno stabili e deboli. Gli investitori acquistano le aziende e le valute che sono forti, e vendono le aziende e le valute che sono deboli. Questo metodo di analisi dei mercati viene considerato l'opposto dell’analisi tecnica.

L'analisi fondamentale utilizza, i dati pubblici e reali per quanto riguarda la valutazione del valore di un titolo. Sebbene la maggior parte degli analisti utilizzino l'analisi fondamentale per valutare i titoli azionari, questo metodo di valutazione può essere utilizzato per qualsiasi tipo di mercato, come per l’appunto il forex. Ad esempio, un investitore in grado di eseguire l'analisi fondamentale sul valore di un'obbligazione, può informarsi sui fattori economici come i tassi di interesse e lo stato generale dell'economia. È possibile anche osservare le informazioni relative all’emittente delle obbligazioni, così come nei potenziali cambiamenti di rating.

Per quanto riguarda i mercati diversi dal Forex come l’azionario, questo metodo utilizza i dati sui ricavi, guadagni, la crescita futura, rendimento del capitale, i margini di profitto e altri dati per determinare il valore di titolo di una società e la sua potenziale di crescita futura. L’analisi fondamentale si concentra sul bilancio della società come oggetto primario di valutazione. Uno degli analisti fondamentali più famosi e di successo è il cosiddetto "Oracolo di Omaha", Warren Buffett, che è ben noto per l'impiego, con grande successo, dell’analisi fondamentale per selezionare i titoli del suo portafoglio. Le sue capacità lo hanno trasformato in un miliardario.