Ritracciamenti di Fibonacci

I ritracciamenti di Fibonacci sono uno degli strumenti di analisi tecnica più potenti, per il semplice motivo che sono uno strumento adatto a prevedere i mercati finanziari semplicemente tracciando una linea.

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Iscriviti
Plus500 Conto demo gratuito servizio CFD Recensione Iscriviti
24Option Trading su forex e opzioni Rendimenti oltre l'85% Recensione Iscriviti
Markets.com Piattaforma di trading di Safecap Investment Ltd. Trading su forex e azioni Recensione Iscriviti
IQ Option Deposito minimo 10€ Rendimenti al top Recensione Iscriviti
XM.com Broker con zero spread Deposito minimo 5€ Recensione Iscriviti
eToro Broker ideale per principianti Social e copy trading Recensione Iscriviti

Ritracciamenti Fibonacci che cosa sono

I ritracciamenti di Fibonacci sono praticamente dei livelli, per la precisione ben nove livelli che sono così suddivisi:
0%;
23.6%;
38.2%;
50%;
61.8%;
100%;
161.8%*;
261.8%*;
423.6%*.

*Estensioni di Fibonacci

Ma prima di addentrarci nei numeri, parliamo delle origini. I Ritracciamenti di Fibonacci sono dei rapporti utilizzati per identificare i potenziali livelli di inversione. Questi rapporti sono presenti nella sequenza di Fibonacci. I ritracciamenti di Fibonacci più popolari sono il livello 61,8% e il 38,2%. Si noti che il ritracciamento 38,2% viene spesso arrotondato a 38% e quello di 61,8 è arrotondato a 62%.

Dopo un movimento rialzista, i trader applicano i ritracciamenti di Fibonacci per definire i livelli di ritracciamento e per prevedere l'estensione di una correzione (oppure anche di pullback). I ritracciamenti di Fibonacci possono essere applicati anche dopo un calo per prevedere l’entità del rimbalzo. Questi ritracciamenti possono essere combinati con altri indicatori e modelli di prezzo, per creare una vera e propria strategia di trading. Molti trader fanno trading solo e soltanto con i ritracciamenti ed estensioni di Fibonacci.

La sequenza di Fibonacci e la Sezione Aurea

I numeri di Fibonacci si devono al matematico Pisano Leonardo Pisano Botolo (nato nel 1170 e morto nel 1250). Questo matematico italiano inventò la sequenza dei numeri di Fibonacci:
0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233, 377, 610……

Questa sequenza di numeri, continua a procedere all’infinito ma non in maniera certamente casuale. Questi numeri hanno infatti delle proprietà “magiche”:

  • Dopo il primo 0 ed 1, ogni numero successivo è la somma dei due precedenti numeri (1+2=3, 2+3=5, 5+8=13 8+13=21 e così via…).
  • All’incirca ogni numero diviso per quello precedente ha un risultato pari a 1.618 (21/13=1.6153, 34/21=1.6190, 55/34=1.6176, 89/55=1.6181).
  • All’incirca ogni numero diviso per quello successivo ha un risultato pari a 0.6180 (13/21=.6190, 21/34=.6176, 34/55=.6181, 55/89=.6179 e così via….)

1.618 si riferisce alla sezione aurea, chiamata anche Phi. L'inverso di 1.618 è 0,618. Questi rapporti possono essere trovati in natura, architettura, arte e biologia. Nel suo libro, Elliott Wave Principle, Robert Prechter cita William Hoffer per descrivere la sezione aurea:

La proporzione di .618034 a 1 è la base matematica per la forma delle carte da gioco e del Partenone, dei girasoli e dei gusci di lumaca, dei vasi greci e delle le galassie a spirale dello spazio. I greci basano gran parte della loro arte e architettura su questa proporzione. La chiamavano la sezione aurea.

Ritracciamenti di fibonacci supporti e resistenze

I supporti e le resistenze vengono utilizzati tutti i giorni per fare trading con i mercati finanziari, ma non tutti sono al corrente che se questi supporti e resistenze vengono associati con i Ritracciamenti di Fibonacci, assumono un valore estremamente più alto.

Una volta che vengono individuati i punti di swing per piazzare i livelli di Fibonacci (ovvero lo Swing Low corrisponderà al 100% FIBO e lo Swing High allo 0% FIBO) sarà possibile riuscire a trovare possibili coincidenze di livelli di supporti e/o resistenza con livelli di Fibonacci. Ecco un esempio:

ritracciamenti fibonacci

Maggiori sono le coincidenze, e più forte sarà il segnale di acquisto o di vendita, in quanto una coincidenza di Fibonacci in un supporto o resistenza aumenta la capacità di fermare gli andamenti rialzisti o ribassisti.

Estensioni di Fibonacci

estensioni di fibonacci

I livelli di Fibonacci non si limitano a dei semplici ritracciamenti, ma anche a delle estensioni, ovvero livelli che si estendono oltre allo swing del mercato. Come è possibile notare dall’immagine, una volta tracciati lo Swing Low e High, i livelli di estensione di una possibile continuazione ribassista, sono quelli al di sotto dello Swing Low (161.8%, 261.8% e 423.6%).

Ritracciamenti di fibonacci pdf

Esistono molte guide ritracciamenti di fibonacci pdf di cui è possibile fare il download gratis. Tutte queste guide si prodigano di spiegare come sia possibile identificare potenziali inversioni di trend attraverso i ritracciamenti ed estensioni di Fibonacci.

Gran parte delle guide ebook PDF, affermano che i ritracciamenti principali siano essenzialmente quattro: 23.6%, 38.2%, 50% e 61.8%. Il ritracciamento di 50% non è un numero di Fibonacci, ma in realtà questo livello si basa sulla teoria di Dow.

In base alla profondità, si può considerare un ritracciamento del 23,6% come un ritracciamento poco profondo. Tali ritracciamenti sarebbero idonei per bandiere o brevi pullback. I ritracciamenti nel range di 38,2% e 50% vengono solitamente considerati moderati. Anche se estremamente più profondo, il ritracciamento di 61,8% può essere definito come il ritracciamento migliore. Si tratta, dopo tutto, del ritracciamento che rappresenta la Sezione Aurea.

Nulla toglie però che alcuni ritracciamenti ben meno importanti possano avvenire, ma per sfruttare questi ritracciamenti meno profondi è necessario essere sempre pronti. Solitamente, conviene concentrarsi sui ritracciamenti moderati (38, 50 e 61.8%).

I Ritracciamenti di Fibonacci vengono spesso utilizzati per identificare la fine di una correzione o di un rimbalzo in contro-tendenza. Le Correzioni ed i rimbalzi spesso ripercorrono una parte del movimento precedente. Mentre si verificano anche dei brevi ritracciamenti (23,6%), i ritracciamenti di 38,2 e 61,8% rappresentano le più importanti possibilità che questo studio può attualmente offrire. Questa zona può sembrare ampia, ma è in realtà soltanto una zona di “allarme di una possibile inversione”. Altri segnali tecnici sono necessari per confermare un'inversione. Le Inversioni possono essere confermate con candele, indicatori di momentum, volumi o pattern grafici. In effetti, più indicatori confermano i livelli FIBO e più affidabile sarà il segnale.

Ritracciamenti di Fibonacci: conclusioni

I ritracciamenti di Fibonacci sono quindi uno strumento molto utile e semplice da utilizzare, in quanto non è necessario effettuare alcun calcolo per utilizzarlo. Tutto viene fatto in automatico dalla propria piattaforma di trading, grazie allo strumento e indicatore “Fibonacci Retracements” presente su qualsiasi software metatrader o webtrader.

Solitamente infatti è possibile utilizzare lo strumento di analisi presente sulla piattaforma di trading online, che permette di tracciare la linea di fibonacci tra i due swing, per fruire subito dei livelli di Fibonacci.

Così facendo sarà possibile mettere subito in pratica gli importanti livelli di Fibonacci, da associare con i supporti e resistenze esistenti (in modo da trovare i punti interessanti fin da subito per i possibili livelli di correzione e rimbalzo) e altri indicatori indicatori di momentum, volume o pattern grafici in modo da poter calcolare l’entry point perfetto.