Smart Money Index

Senza dubbio l’indicatore Smart Money Index è uno degli indicatori di analisi tecnica più famosi. Questo indicatore mostra in parole povere la propensione degli investitori a vendere o comprare il mercato durante la fase in corso. Vediamo insieme come questo indicatore viene calcolato e come si usa durante il trading quotidiano.

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Iscriviti
Plus500 Conto demo gratuito servizio CFD Recensione Iscriviti
24Option Trading su forex e opzioni Rendimenti oltre l'85% Recensione Iscriviti
Markets.com Piattaforma di trading di Safecap Investment Ltd. Trading su forex e azioni Recensione Iscriviti
IQ Option Deposito minimo 10€ Rendimenti al top Recensione Iscriviti
XM.com Broker con zero spread Deposito minimo 5€ Recensione Iscriviti
eToro Broker ideale per principianti Social e copy trading Recensione Iscriviti

Indicatore SMI: cos’è e come funziona

L’Indicatore Smart Money Index, comunemente abbreviato come indicatore SMI è un indicatore utilizzato in analisi tecnica, atto a verificare il trend, individuando dunque gli investitori esperti (il cosiddetto “smart money”, il “denaro intelligente”) e il loro comportamento sul mercato a seconda del livello di prezzo intraday.

Questo indicatore tecnico divenne estremamente celebre quando fu utilizzato da diversi Hedge Fund negli anni passati. Non si tratta quindi di un indicatore tecnico amatoriale, ma bensì professionale e utilizzato da moltissimi trader professionisti, ogni giorno. Lo Smart Money Index si basa essenzialmente sul fatto che gran parte dei trader che si affacciano sui mercati finanziari si comportano in maniera alquanto brusca riguardo alle notizie sul sottostante dove si investe, come ad esempio dopo il rilascio di una notizia macroeconomica abbastanza importante.

Gli investitori esperti si comportano (ovviamente) in maniera estremamente diversa rispetto a quelli senza esperienza, in quanto tendono ad investire durante la fine della giornata, quando ormai i mercati finanziari non sono più influenzati da delle contrattazioni nervose ed emotive, ma dal valore reale del mercato. La strategia che sta quindi alla base di questo indicatore tecnico è quindi quello di considerare esclusivamente tutti quei movimenti di prezzo che sono in atto durante l’assenza “di emotività” e quindi non considerando anche le movimentazioni che avvengono quando l’ora è ormai tarda.

Indicatore SMI: come si usa e si calcola

L’SMI, come tutti gli altri indicatori tecnici, si calcola in maniera alquanto semplice.

SMI= SMI giorno precedente - ribasso/rialzo sessione + ribasso/rialzo a fine seduta

Quindi se dovessimo considerare un valore durante la giornata di ieri dell’indicatore tecnico SMI intorno al livello di 900 e le azioni di Apple dovessero essere salite di 50 punti durante la prima ora di trading e perso dunque 10 punti durante l’ultima ora di trading, il SMI per la giornata di oggi sarà:
900 - 50 + (-10) = 840

I trader di mercato poi dovranno confrontare l’SMI in base all’andamento del mercato, verificando dunque se l’SMI aumenta o diminuisce mentre il mercato del sottostante scende: questo potrebbe significare che la tendenza degli esperti trader di mercato è verso l’alto e quindi il ribasso nel mercato è dovuto all’emotività degli esponenti inesperti nel mercato, senza avere quindi una componente fondamentale. Nel caso in cui l’indicatore SMI dovesse andare verso il basso molto repentinamente in un mercato che in realtà sale di prezzo, questo significa che il mercato “smart” è comunque orientato verso il ribasso. L’indicatore SMI riesce quindi ad individuare il vero trend, rimuovendo la parte psicologica di mercato, considerando solo gli investimenti smart.

Indicatore SMI: come funziona in pratica

smart money index

Nel grafico presente qua sopra è possibile vedere l’indicatore Smart Money Index applicato sull’indice Dow Jones.
Come è possibile notare, è presente lo Smart Money Index, che in questo caso è rappresentato dalla linea gialla. È possibile notare come lo Smart Money Index “faccia il suo lavoro” in maniera eccellente, preannunciando con esattezza tutte le recessioni del 2007-2008 (mutui subprime) ma anche quello della bolla speculativa Dot Com. Come è possibile inoltre notare, negli ultimi anni la differenza tra l’indice e il prezzo reale ha continuato ad aumentare, affermando che il rialzo del mercato finanziario USA principale, dell’indice DJ, sia stato prevalentemente dovuto all’euforia. Importantissimo anche poi notare come l’SMI abbia previsto la tendenza rialzista dopo la bolla finanziaria post-2002 con grande efficacia.

Smart Money Index: facciamo il punto della situazione

L’Indice Smart Money (SMI) o l’indice di flusso di denaro è un indicatore di analisi tecnica che mostra il sentiment degli investitori. L'indice è stato inventato e reso popolare dal direttore di hedge fund: Don Hays. L'indicatore si basa su dei pattern di prezzo puramente intraday.

L'idea principale di funzionamento di questo indicatore è che la maggior parte dei commercianti (ovvero quelli principianti o comunque coloro che si muovono sui mercati in maniera più emotiva) reagiscono in modo eccessivo, in special modo all'inizio della sessione di negoziazione a causa delle notizie e dati economici. C'è quindi molta movimentazione sugli ordini di mercato e copertura short durante le fasi iniziali di mercato. Gli investitori esperti iniziano invece a fare trading verso la fine della giornata, in quanto traggono vantaggio dalla possibilità di valutare l'andamento del mercato. Pertanto, la strategia di base è quella di investire contro l'andamento dei prezzi del mattino e investire nella direzione dell'andamento dei prezzi durante la sera. L'SMI può essere calcolato per molti mercati e indici di mercato (S&P 500, DJ, Apple, Alphabet e molti altri ancora).

Interpretazione SMI

L'SMI non invia alcun segnale chiaro se il mercato si trova in fase rialzista o ribassista. Inoltre, non esistono letture “standard” che siano in grado di fornire segnali assoluti o relativi circa la tendenza del mercato. I trader hanno bisogno di osservare la dinamica dell’SMI rispetto a quella del mercato. Se, per esempio, l’SMI aumenta rapidamente quando il mercato scende, questo fatto significherebbe che gli investitori “smart” sono in fase di acquisto e che quindi il mercato potrebbe tornare ad avere una tendenza rialzista a breve. Esiste anche la situazione opposta: un SMI in rapida caduta nel corso di un mercato rialzista significa che gli investitori esperti stanno vendendo e che il mercato è in direzione di tornare ad una tendenza al ribasso a breve. L’SMI è, quindi, un indicatore del trend molto utile, che può risultare di grande aiuto in tutte le fasi di mercato.