Guida al NEM: cos'è e come si guadagna

NEM è una delle criptovalute in assoluto più famose ed a più alta capitalizzazione di mercato. Cercheremo oggi quindi di capire come mai è una delle criptovalute più amate in assoluto ed è tra le criptovalute con il più alto giro d’affari, cercando di capire inoltre come è possibile oggi investire in questa criptovaluta. Il NEM è una criptovaluta programmata nel linguaggio JAVA, con il primario obiettivo di essere distribuita globalmente grazie ad un algoritmo di distribuzione globale. Questa criptovaluta fa usa di nuove tecnologie implementate all’interno della blobkchain, tra cui l’algoritmo proof-of-importance (POI), account multifirma, la messaggistica criptata e la tecnologia Eigentrust per quanto riguarda il sistema di reputazione.

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Iscriviti
Plus500 Piattaforma professionale Demo gratis Recensione Iscriviti
24Option Piattaforma intuitiva Corsi gratuiti Recensione Iscriviti
eToro Broker ideale per principianti Social e copy trading Recensione Iscriviti

Il software che si trova all’interno della blockchain, viene inoltre anche utilizzato nella blockchain commerciale che ha il nome di Mini, che è stata utilizzata in maniera massiccia da svariate istituzioni e aziende in Giappone e in altre nazioni.

La storia di NEM

NEM fu concepito per la prima volta da un utente di Bitcoin Talk chiamato Utopian Future. L’obiettivo principale del NEM era la creazione di un fork di NXT, anche se successivamente questo piano fu abbandonato in favore di un codice sorgente nuovo, a partire da zero.

Già dal 19 gennaio 2014, fu avviata una richiesta di partecipazione all’interno del forum Bitcointalk, l’obiettivo della richiesta era quindi quello di creare una criptovaluta orientata alla community partendo completamente da zero.

La prima versione Alpha di NEM fu rilasciata nel 2014, successivamente la versione beta venne rilasciata qualche mese dopo. La prima versione stabile arriva il 31 marzo del 2015. Il prossimo grande aggiornamento dell’ecosistema NEM verrà chiamato catapult e sarà disponibile nel 2017.

NEM: cos’è e come funziona

Che cos’è NEM e sopratutto come funziona? NEM è una criptovaluta la cui architettura è essenzialmente composta da due parti principali.
Le due parti più importanti del NEM sono le seguenti:

  1. Il NODO
  2. Il CLIENT

Il portafoglio attualmente più utilizzato attualmente con questa infrastruttura è il NanoWallet. Per Nanowallet si intende un portafoglio scritto in Javascript ed HTML. Questo permette al portafoglio di funzionare praticamente su qualsiasi piattaforma attraverso un browser web. Il Nanowallet funziona essenzialmente con ogni NIS (Nodo) in modo da poter dunque trasmettere le varie transazioni con il resto della rete e di ricevere inoltre anche numerosi eventi circa la rete.

Il NIS si connette quindi con la rete P2P e funziona praticamente da gateway per il NEM community client. Il NCC è essenzialmente un client software che include all’interno di esso un portafoglio. Il NCC è stato deprecato negli anni a favore del NanoWallet. Sia NCC che NanoWallet funzionano direttamente da internet, garantendo un livello superiore di sicurezza.

Il NEM possiede dunque un’architettura di tipo modulare, che permette al portafoglio di essere quindi sempre protetto da attacchi esterni di ogni tipo. In pratica è quindi impossibile violare un portafoglio, se quest’ultimo è connesso al NIS soltanto con un firewall. È inoltre importante considerare che i portafogli possono essere utilizzati praticamente con ogni computer. Anche in caso di un attacco informatico nei confronti del NIS, non è possibile in alcun modo di attaccare il software del NEM, e questa funzionalità è in grado di fornire nei confronti del NEM lo status di criptovaluta estremamente sicura ed orientata estremamente verso la sicurezza.

NEM Proof-of-importance

Una delle funzionalità più celebri della blockchain NEM è la l’algoritmo Proof-of-Importance. Praticamente l’algoritmo proof-of-importante è l’algoritmo che viene utilizzato con le transazioni NEM. Questo algoritmo funziona nella seguente modalità: l’importanza di un utente del network NEM viene stabilita in base al numero di monete presenti all’interno dell’account e dal numero di transazioni fatte da e verso il portafoglio. In sostanza quindi, l’algoritmo proof-of-importance utilizza il sistema NCDawareRank per misurare la centralità della rete, la topologia del grafico delle transazioni e vari altri segnali per raggiungere il consensus.

Il Proof-Of-Importance di NEM è radicalmente diverso rispetto ad altre tecnologie che usano la ripartizione dei costi e che non tengono dunque conto del sostegno globale della rete. All’interno dei sistemi di tipo Proof-of-stake, l’utente deve infatti avere una grande quantità di “coins” per poter dunque generare un blocco. Tuttavia con il NEM la fiducia ed il volume delle transazioni sono dei fattori estremamente importanti.

Questo è stato infatti creato per spronare gli utenti non solo a mantenere i NEM, ma invece a fare un numero sempre maggiore di transazioni. Un utente, per essere eleggibile deve quindi avere almeno 10 mila XEM.

Quotazione NEM

Nel grafico sopra è possibile visualizzare la quotazione di NEM in tempo reale attraverso vari timeframe. Come quello 5m, 15m, 30m, 1h, 2h, 4h, 1d, 1w. Il prezzo di XEM ha avuto una grande crescita nell’ultimo periodo. È inoltre cresciuto anche l’interesse nei confronti delle criptovalute e del NEM da parte di colossi tech ed badge fund, che hanno consentito a questa criptovaluta di diventare una delle più grandi criptovalute al mondo. È possibile iniziare cliccando direttamente su uno dei bottoni sul grafico, in modo da poter iniziare ad investire subito in maniera estremamente semplice e veloce.

Comprare NEM

Consigliamo sempre di investire nella criptovaluta NEM tramite piattaforme di trading online sicure e completamente regolamentate. Al giorno d’oggi, la migliore piattaforma di trading online regolata in assoluto per il NEM è quella di Plus500.

Plus500 è una piattaforma di trading online completamente gratuita, che non prevede nessun tipo di costi nascosti e commissioni. Tutte le persone appassionate, alle prime armi o professionisti delle criptovalute possono iniziare sia al ribasso che al rialzo nel NEM già fin da oggi. Sì, questo significa dunque che tutti possono investire nel trading online: sia chi desidera investire in un eventuale ribasso, sia chi in un rialzo.
Clicca qui per aprire un conto con Plus500 gratuito ed investire in NEM senza commissioni! >>