Strategie di trading per opzioni binarie

Il trading di opzioni binarie è una delle attività più profittevoli nell'ambito del trading online. In effetti nessun'altra tipologia di trading consente di fare dei guadagni così elevati e, tutto sommato, così semplici da raggiungere. Tuttavia per riuscire a ottenere questi risultati è assolutamente necessario utilizzare le strategie giuste. In questo articolo cerchiamo di capire quali sono le strategie che consentono i ritorni più alti.

Strategie di money management

Ancora prima di parlare di strategie di trading dobbiamo parlare di strategie di money management. Infatti quando sottoscriviamo una nuova opzione oltre a decidere su che direzione del mercato dobbiamo scommettere, dobbiamo anche decidere l'importo dell'opzione. Se vogliamo ottenere risultati ottimi non possiamo andare a caso e dobbiamo seguire una precisa strategia che consenta di stabilire, volta per volta, qual è l'importo giusto da investire. Di fatto possiamo dire che esistono due grandi strategie di money management:

  • Money management a valore fisso
  • Money management a valore variabile

Nel caso di money management a valore fisso, si stabilisce una somma fissa (ad esempio 100 euro) e tutte le operazioni di trading vengono effettuate con lo stesso importo. Si tratta di un approccio tutto sommato semplice e che nel caso di condizioni favorevoli di mercato consente comunque dei guadagni interessanti.

La migliore strategia di money management in assoluto è quella a valore variabile. In questo caso non si fissa a priori una somma da investire in ogni operazione di trading, ma una percentuale. Ad esempio possiamo decidere di investire, per ogni trading di opzioni, lo 0,5% del nostro capitale totale. Questo comporta la necessità di effettuare un calcolo ogni volta che dobbiamo acquistare una nuova opzione visto che il capitale disponibile aumenta o diminusce via via che facciamo trading. Tuttavia i vantaggi sono enormi: grazie a questa strategia siamo perfettamente in grado di minimizzare le perdite nel caso in cui le cose vadano male e massimizzare i profitti quando vanno bene.

Quando siamo in un trend positivo, infatti, il nostro capitale tenderà ad aumentare e con esso anche l'importo che investiamo su ciascuna operazione. Investire di più sulla singola operazione in un momento di trend positivo ci consente di guadagnare di più ogni volta. Viceversa, in un momento di trend negativo il nostro capitale scenderà e quindi l'importo che metteremo su ogni singola operazione sarà via via decrescente e dunque anche le perdite saranno decrescenti.

Nell'ambito del money management è sempre necessario ricordare che le opzioni binarie sono un investimento in capitale di rischio. Questo significa che è possibile guadagnare cifre molto elevate ma allo stesso tempo è possibile perdere soldi. Dunque è sempre opportuno investire solo somme di denaro che ci si può permettere di perdere. E' vero che le perdite di denaro sono estremamente rare ma è altrettanto vero che quando avvengono sono dolorose.

La gestione dei profitti

Un altro punto fondamentale di una strategia di trading per opzioni binarie è la gestione del profitto. In effetti è facile accumulare sul conto parecchie migliaia di euro ed è forte la tentazione di trasferirli immediatamente sul proprio conto corrente. Ma farsi dominare dagli impulsi, ancora una volta, non è la scelta giusta. E' importante comportarsi in maniera razionale, stabilendo ad esempio di prelevare il 60 / 70 % dei profitti netti ogni settimana o ogni mese a seconda della necessità. In effetti prelevare i profitti mensilmente consente di avere a disposizione un capitale più elevato e dunque garantisce la possibilità di ottenere guadagni maggiori. In ogni caso la strategia da adottare dipende anche dalle necessità finanziarie del singolo.
Si ricordi, infine, che se si prelevano tutti i profitti il capitale non cresce e non è quindi possibile innescare quel processo che porta a guadagnare moltissimo con le opzioni binarie.

Strategie di trading sulla notizia

Una delle applicazioni senz'altro più interessante delle opzioni binarie è costituita dal trading sulla notizia. La grandissima flessibilità e facilità d'uso delle operazioni digitali garantisce i ritorni maggiori in condizioni di mercato ben precise, cosa che avviene ad esempio quando c'è una notizia importante. Supponiamo, ad esempio, che ci sia l'annuncio insperato di una nuova guerra in Medio Oriente: immediatamente i prezzi del petrolio schizzano alle stelle e quindi è possibile fare grossi profitti semplicemente puntando proprio sul rialzo del petrolio. Più in generale, è facile impostare una strategia di trading sulla notizia con opzioni binarie: praticamente tutte le notizie che vengono diffuse hanno influenza sui mercati, basta avere un buon abbonamento ad un'agenzia di stampa specializzata in notizie economiche e si riesce a cogliere i movimenti con sufficiente anticipo. L'unica controindicazione di questa strategia è che l'abbonamento costa qualche decina di euro ma si tratta di una spesa che, di solito, si recupera in pochissimi minuti e forse anche meno.

Strategie di trading a 60 secondi

Le opzioni a 60 secondi rappresentano senza dubbio una delle ultime e più interessanti innovazioni nel campo del trading online. Questo particolare formato è particolarmente popolare non solo perché consente di aumentare la velocità del trading e quindi dei guadagni, ma anche perché consente di implementare strategie di trading basati sul grafico, molto facili. Se pensate al grafico che rappresenta il prezzo di un asset rispetto al tempo, noterete che se restringete il dominio della funzione ad un intervallo di un minuto, la funzione è monotana. Insomma, se il prezzo sta crescendo è molto probabile che il prezzo continuerà a crescere, se sta scendendo continuerà a scendere. Certo esistono degli istanti in cui ci sono delle inversioni (massimi o minimi relativi) ma è facile capire che dal punto di vista probabilistico sono molto più rari rispetto agli istanti in cui il prezzo mantiene una tendenza. Fatta questa premessa, con le opzioni binarie a 60 secondi si può fare trading con la seguente strategia:

  • Se il grafico mostra una discesa del prezzo, scommetti sulla discesa anche per il prossimo minuto
  • Se il grafico mostra una salita, scommetti sulla salita

E' evidente che un piccolo numero di operazioni saranno out of the money ma la legge dei grandi numeri ci garantisce che la grande maggioranza delle operazioni di trading sarà in the money. Affinchè questo tipo di strategia funzioni è necessario investire contemporaneamente su più opzioni a 60 secondi.

Strategie di hedging

Questo tipo di strategie di trading vedono le opzioni binarie come una sorta di assicurazione contro le perdite e sono adottate esclusivamente da trader esperti a differenze delle strategie che abbiamo visto nei punti precedenti. Il vantaggio principale dell'hedging è quello di evitare di perdere soldi a condizione di essere disposti a perdere una parte dei profitti per assicurarsi contro le perdite stesse.

Facciamo un esempio pratico per capire meglio il concetto: supponiamo di fare trading con un normale forex broker e di puntare all'apprezzamento dell'euro rispetto al dollaro. Una volta impostato il nostro trading system e dato il via all'operazione compriamo un'opzione binaria top down che punti all'apprezzamento del dollaro rispetto all'euro. Può sembrare un contro senso perché se le cose vanno esattamente come abbiamo previsto perderemo una parte dei nostri profitti. Tuttvia se le cose vanno male, perché nel trading non tutto va come vogliamo che vada, avremo delle perdite registrate sul trading forex e dei profitti elevati ottenuti dalle opzioni binarie. E' evidente che per fare hedging nel migliore dei modi bisogna calibrare al meglio sia l'ammontare dell'opzione sia la sua scadenza, che deve essere coordinata con l'orizzonte temporale del nostro trading primario sul forex. Quest'ultimo elemento può essere di difficile individuazione perché dipende anche dalle condizioni di mercato e dal nostro trading system (ad esempio take profit e stop loss). Per questo motivo si tratta di strategie inadatte ai principianti e consigliate solo e soltanto a trader esperti.