Le scadenze delle opzioni binarie

Uno degli aspetti forse più importante di un'opzione binaria è costituito dalla sua scadenza. La scadenza non è un dettaglio, è fondamentale scegliere al meglio il tipo di scadenza che si va a scegliere in base a:

  • Condizioni di mercato
  • Strategie di trading
  • Tipo di operazione binaria

Una scelta giusta è fondamentale per guadagnare il massimo e una sbagliata, viceversa, può limitare i profitti e nei casi peggiori arrivare a causare delle perdite. Per questo motivo analizzeremo a fondo la questione, cercando di capire quale scadenza sceglere e perché. Prima di andare avanti è opportuno soffermarci sul fatto che la scadenza sia un grande elmento di semplicità per le opzioni binarie. In altre tipologie di trading è il trader che deve decidere quando e se uscire dall'operazione, con tutte le complicanze e i rischi del caso. Con le opzioni binarie è invece tutto molto più semplice: si sa quando si comincia e quando si termina l'operazione.

Le differenti scadenze delle opzioni binarie

Le operazioni digitali sono uno strumento estremamente flessibile e sicuro, uno strumento in grado di adattarsi a tutte le condizioni di mercato e a tutti i tipi di strategia. Esistono, dunque, opzioni con le scadenze più varie: si va dalla scadenza di 60 secondi, che è la più piccola disponibile, fino a quella di 1 mese o più, passando per tutti i livelli intermedi come 2 minuti, 15 minuti, un'ora, eccetera. E' evidente che le scadenze più piccole consentono una frequenza di trading maggiore, a parità di capitale disponibile e strategia di money management, e dunque anche i profitti più elevati. Per questo motivo la maggior parte dei trader che utilizzano le opzioni binarie cercano di lavorare sempre con la scadenza a 60 secondi. Tuttavia non tutte le strategie e non tutte le condizioni di mercato possono essere adeguate alle opzioni a 60 secondi. Utilizzare le opzioni binarie a 60 secondi quando non è il momento giusto può comportare persino delle perdite quindi è opportuno focalizzare l'attenzione su questo aspetto.

Come le condizioni di mercato influenzano la scelta della scadenza
Quando scegliamo la scadenza dell'opzioni binaria dobbiamo concentrare la nostra attenzione per prima cosa sul grafico del prezzo dell'asset. Tanto più riusciamo a scorgere un trend definito e costante, tanto più possiamo accorciare la scadenza. Il nostro obiettivo, infatti, è lavorare sempre con la scadenza più breve possibile ma dobbiamo evitare di incappare in situazioni di mercato laterale con scadenze troppo brevi. Dunque se ci accorgiamo che nel grafico ci sono delle pesanti oscillazioni, meglio allungare la scadenza. In alcuni casi, se il mercato è totalmente laterale, io consiglio di astenersi dal trading. Tuttavia questa è una decisione che ogni trader deve prendere personalmente, anche considerando la sua propensione al rischio.

Un caso particolare è costituito dal mercato perturbato da notizie o eventi di cruciali importanza: anche in questo caso è opportuno valutare l'importanza della notizia o dell'evento verificatosi e lavorare con una scadenza tanto più piccola tanto più l'evento è importante.

Strategie di trading e scadenze
Le condizioni di mercato influenzano pesantemente la scelta della scadenza ma alle condizioni di mercato sono legate anche le strategie che si utilizzano. In generale, strategie basate sull'analisi tecnica portano ad utilizzare opzioni con una scadenza breve e strategie basata sull'analisi fondamentale scadenze più lunghe. Difficilmente, infatti, è possibile operare con opzioni a 60 secondi se si lavora sui fondamentali. In questo caso si deve dare il tempo al mercato di poter incorporare i dati fondamentali utilizzati.

Un situazione a parte è costituito dalle strategie di hedging che molti trader professionisti costruiscono grazie alle opzioni binarie: in questo caso, però, la scelta della scadenza dipende esclusivamente dal momento in cui è necessaria la protezione, secondo le stime che il trader fa.

La scadenza dei differenti tipi di operazioni
Anche il tipo di operazione binaria influenza pesantemente la scadenza. In generale se si opera con opzioni di tipo Top / Down è possibile scegliere la scadenza in base alle proprie esigenze e alle considerazioni fatte sopra. Se viceversa si sceglie di operare con opzioni esotiche, come interval o touch, è consigliabile operare con scadenze brevi. Di fatto su scadenze più lunghe fare trading con queste tipologie di opzioni equivale a giocare d'azzardo.