Trading online: le cose che devi sapere

ForexItalia24.com è ormai un punto di riferimento per migliaia di italiani che si occupano di fare trading on line. Tra questi ci sono persone che fanno trading in maniera professionale ma ce ne sono anche molte altre che operano in maniera amatoriale o che semplicemente vorrebbero cominciare a operare sui principali mercati finanziari. Proprio pensando a queste persone, abbiamo deciso di scrivere una guida introduttiva al trading on line, una guida perfetta per tutti coloro che vogliono iniziare a guadagnare ma consigliamo di dare una lettura anche a chi già opera con i mercati. In fondo nella vita non si finisce mai di imparare.

Trading online cos’è

Prima di cominciare a fare trading online da casa bisogna avere chiaro che cosa è il trading on line. Purtroppo sono tantissimi coloro che cominciano ad operare senza nessun tipo di preparazione e senza nemmeno sapere che cosa è il trading online. Fare trading significa sfruttare le naturali oscillazioni dei mercati finanziari per guadagnare dei soldi. Nella versione originale del trading si trattava di comprare e vendere asset finanziari come azioni o materie prime. Attualmente i mercati si sono evoluti moltissimi e, sebbene sia ancora possibile comprare direttamente asset finanziari, si preferisce acquistare derivati che hanno come sotostante gli asset stessi. Il grande vantaggio di questa strategia sta nel fatto che si può guadagnare sia quando i mercati finanziari scendono, sia quando salgono.

Trading online opinioni

Fatta questa importantissima premessa, è necessario puntualizzare che molte delle opinioni che si trovano su internet a proposito del trading on line sono completamente sbagliate. Una delle opinioni diffuse è che il trading è una sorta di truffa. Niente di più falso: il trading non è una truffa, anzi, ci sono trader che riescono a ottenere profitti anche parecchio elevati proprio grazie al trading. Poi è vero, ci sono anche persone che vengono truffate: pensiamo a coloro che scelgono broker non autorizzati da CONSOB e perdono tutto o a coloro che vengono ingannati dalle commissioni sull’eseguito. Qui bisogna aprire un’importante parentesi: le commissioni sull’eseguito sono una truffa legalizzata? Non vogliamo esprimerci a riguardo, la CONSOB le tollera comunque. In ogni caso nessun trader esperto paga commissioni sull’eseguito, il modo onesto che i broker hanno di guadagnare è applicando uno spread tra il prezzo a cui è possibile comprare e quello a cui è possibile vendere. Punto. Le commissioni sull’eseguito sono un modo subdolo di guadagnare, meglio starne alla larga.

Malgrado ciò non possiamo dire che il trading on line sia una truffa in sè e per sè: in fondo è chiaro che basta selezionare attentamente il broker per riusciare a ottenere sempre un servizio cristallino e onesto.

Un’altra opinione da cui dobbiamo stare lontani è quella che vedrebbe il trading come una sorta di macchina per fare soldi facili: niente di più falso. Con il trading on line si possono guadagnare un sacco di soldi, non ci sono limiti superiori, ma è anche vero che non è possibile assolutamente dire che questi soldi siano facili. Anzi, possiamo dire che sono frutto di impegno, lavoro, sacrificio, persino di litigate furibonde con la propria moglie e fidanzata che si vede sottratta una parte del tempo libero che pensa spettarle di diritto. Insomma, i soldi guadagnati con il trading sono tutto meno che facili. Teniamolo sempre a mente.

Simulazione trading online

Prima di cominciare a fare trading, molti aspiranti trader pensano che sia utilissimo utilizzare una simulazione per imparare. I giudizi a riguardo delle simulazioni sono di solito estremamente vari, in generale possiamo dire che fare un po’ di esercizio con una buona piattaforma demo non è una cattiva idea. Si imparano i meccanismi di base, si prende confindenza con la piattaforma ma attenzione: non dobbiamo attribuire troppa importanza alle piattaforma di trading online demo. Per capirlo facciamo un esempio pratico. Supponiamo che un ragazzo non sappia cosa sia il calcio e non conosca minimamente le regole del gioco. Se comincia a giocare alla Playstation, probabilmente può apprendere le regole in maniera rapida. Ma è una cosa completamente diversa rispetto a scendere in campo. Ecco, la simulazione nel trading on line potrebbe avere un ruolo simile. Per questo motivo non ha senso perdere troppo tempo con il trading on line demo conviene scendere in campo prima possibile. E’ vero, quando si opera con soldi veri si possono perdere soldi, ma è un rischio che si deve mettere in conto.

Corso trading online

Quando si parla di principianti del trading online si pensa, con un riflesso condizionato, ai corsi per imparare il trading. Ebbene, è ovvio che per iniziare a fare trading bisogna studiare parecchio ma il punto su cui è focolizzarsi è: cosa studiare? Quali sono i migliori corsi per fare trading online? E qui viene il difficile. Perché di corsi buoni per fare trading online ce ne sono pochi e non sono mai a pagamento. Ebbene sì: i corsi migliori per imparare il trading sono di solito quelli messi a disposizione gratuitamente dai broker (quelli seri) che hanno tutto l’interesse a preparare trader preparati. I corsi possono essere erogati sia sotto forma di seminari dal vivo, che di webinar online. In molti casi vengono anche messe a disposizione guide (completamente gratis) per imparare i fondamenti del trading online.

Studiare è importante, è vero. Ma l’unica cosa che fa realmente crescere come trader è mettere in pratica quanto studiato utilizzando la piattaforma di trading on line reale, non quella simulata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *