Mercato Forex: investimento o trading?

mercato forexParlare di investimenti nel forex o di trading nel forex è esattamente la stessa cosa. Operare nel mercato forex puntando al massimo guadagno possibile, con il minimo rischio e nel minor tempo possibile significa speculare sul mercato valutario. Non usiamo la parola speculare perché, purtroppo, ha assunto un significato molto negativo, un significato che non rende giustizia all’importanza che la speculazione stessa ha per il buon funzionamento dell’economia. Speculare significa, semplicemente, approfittare delle inefficienze del mercato per guadagnare dei soldi. Ma nel mentre si sfruttano queste inefficienze per guadagnare, il mercato si aggiusta e diventa più efficiente.
Purtroppo nella nostra cultura, i guadagni elevati e tutto sommato facili che vengono garantiti dal trading online non vengono visti con occhio positivo e quindi si preferisce parlare di speculazione.
Detto questo, la differenza tra investimento e trading è davvero tenue se non inesistente. Certo, noi preferiamo sempre parlare di trading piuttosto che di investimento più che altro per una ragione di tempo. Quando si investe nel forex l’arco temporale delle operazioni sul mercato è molto ristretto: si va dai pochi secondi delle operazioni di scalping fino a qualche ora al massimo. Nessun trader forex serio va a dormire con posizioni aperte sul mercato, questo è sicuro.
Di contro, quando parliamo di investimenti ci riferiamo ad archi temporali leggermente più ampi, che possono anche arrivare a coprire interi anni. Possiamo definire il trading come una classe particolari di investimento a brevissimo termine e con rendimenti molto alti. Un’altra caratteristica importante che viene sottolineata dalla parola trading è il fatto che il trader è partecipe in modo attivo all’investimento.
E’ vero che ogni qual volta si fa un investimento, non solo nel mercato forex, bisognerebbe seguire con attenzione quello che si fa: una buona regola per gli investitori è capire sempre il prodotto su cui si sta investendo. Purtroppo la maggior parte dei piccoli investitori di solito si affida ai consigli (poco professionali per usare un eufemismo) dei promotori finanziari. Risultato? Perdite elevate e sfiducia. Il trading online richiede sempre e comunque una partecipazione attiva e intelligente all’investimento perché il trader deve obbligatoriamente ragionare su quello che sta facendo istante per istante. Quando si fa trading online non è possibile delegare un’altra persona perché prenda decisioni per noi.
Ecco quindi perché preferiamo parlare di trading quando ci rifereriamo al mercato forex: in senso ampio è un investimento di tempo e di soldi, anzi, per essere più precisi sono necessari pochi soldi per cominciare a fare forex e molto tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *