Broker Opzioni Binarie e Forex, come scoprire che non è una truffa?

Trovare il broker per opzioni binarie e Forex che più si adatta alle nostre esigenze, non è la cosa più semplice da ottenere. Spesso il broker in questione può essere difficile da utilizzare, in quanto orientato ad un pubblico troppo professionista, a volte invece è fin troppo semplice senza le necessarie opzioni che servono a noi, in altri casi lo spread è troppo alto, e nei peggiori dei casi si tratta di una truffa.

Come fare quindi per evitare che questo accada? Come fare per beccare un broker truffa?

Trovare un broker truffa

Per trovare un broker scam è molto semplice. Gran parte dei broker che applicano sistematicamente delle truffe online, sono i broker non regolamentati CONSOB, per andare a consultare la lista ufficiale CONSOB, che trovate nella sezione,
Intermediari > Albo imprese di investimento, e si presenterà come una lista del genere:

Impresa di investimento comunitaria: PLUS500CY LIMITED
Sede legale: 1 Siafi Street,Business Suites 1 – 4 Office 104
Città: 3042 LIMASSOL
Stato: CIPRO
Iscrizione all’elenco: n. 0095903/14 del 12/12/2014
N. iscrizione all’elenco: 4161
SERVIZI ESERCITABILI IN ITALIA
Affitto di cassette di sicurezza e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti, inclusi la custodia e i servizi connessi come la gestione di contante/garanzie collaterali (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Concessione di crediti o prestiti agli investitori per consentire loro di effettuare un’operazione relativa a uno o piu’ strumenti finanziari, nella quale interviene l’impresa che concede il credito o il prestito (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Servizio di cambio quando tale servizio e’ collegato alla prestazione di servizi di investimento (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Esecuzione di ordini per conto dei clienti (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Negoziazione per conto proprio (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o piu’ strumenti finanziari (notifica n. 0095903/14 del 12/12/2014)
Per informazioni sull’impresa e su eventuali limitazioni operative, si rinvia al sito della competente Autorità di vigilanza del Paese di origine.

Prima di tutto, se un broker è presente in questa lista, significa che è legalizzato in Italia. Non tutti i broker presenti in questa lista però sono autorizzati al trading online, alcuni infatti sono semplicemente autorizzati ad affittare cassette di sicurezza e altre cose non inerenti con il trading CFD. Dovete cercare nella voce “Servizi Esercitabili in Italia”, se sono presenti anche voci fondamentali come ad esempio: Esecuzione di ordini per conto dei clienti, Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o più strumenti finanziari. Se almeno queste due diciture saranno presenti all’interno della lista, significa che il broker non è una truffa, e potrete sempre rivolgervi alla CONSOB in caso di problemi, che raramente si presenteranno. Buon trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *